Lavorare da casa – La mia intervista a Radio Lombardia

Lavorare da casa

Venerdì 28 Settembre sono stata ospite a Radio Lombardia per un’intervista sulla mia esperienza come mamma e donna lavoratrice, che in passato ha dovuto necessariamente reinventarsi per poter coniugare lavoro e famiglia.

 

Quante donne in Italia oggi si trovano, durante la maternità, a vivere momenti in cui hanno molti dubbi nel decidere se tornare a lavorare dopo la nascita del proprio figlio, oppure restare a casa con l’ansia però di avere un’entrata finanziaria in meno? Tante!

 

E tante sono le mamme che si sono licenziate lo scorso anno, quasi 25.000, adducendo come motivazione proprio quella dell’impossibilità di conciliare lavoro e famiglia (da “La Stampa” 8 Gennaio 2018).

 

Tralasciando il welfare inesistente,  la disoccupazione femminile e il divario tra nord e sud Italia (tutte cose così importanti che dovrebbero essere ovvie), quello su cui mi voglio soffermare è che le mamme che lo desiderano devono avere la possibilità di un lavoro flessibile, fatto di orari più rispettosi della maternità e lavorare da casa dovrebbe essere un’opzione naturale come in molti paesi del nord Europa e non solo.

 

Invece il lavoro part time o lavorare da casa/telelavoro in Italia sembrano delle chimere…

 

Lavorare da casa per me dopo la maternità era diventato indispensabile; l’azienda per cui lavoravo, nonostante la crisi con riduzione di ordini del 30%, non voleva concedermi il part time.

L’ambiente di lavoro era alienante e io facevo sempre da capro espiatorio per problemi su ferie o permessi.

 

Nella mia intervista parlo di quel momento di vita per me difficile e delicato anche a livello di salute e di come ho trovato il modo di risolverlo.

 

Con un’azienda tedesca, sul mercato da 25 anni, con la sede italiana in provincia di Monza e Brianza; tutt’oggi a conduzione famigliare e presente in 40 paesi al mondo.

Non sono richieste competenze specifiche o conoscenza delle lingue o, ancora, un’età particolare.

 

Le uniche qualità richieste sono motivazione e determinazione.

 

Se hai un forte “perché” e il “come” lo trovi. E io l’ho trovato!

 

 

Ascolta la mia intervista a Radio Lombardia e, se ti è piaciuto il mio articolo, condividilo e inoltralo a chi può essere interessata!

 

 

arrow

 

 

 

 

 

 

E tu ? Cosa ne pensi ? ;)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.